SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono in pieno svolgimento le iniziative programmate dall’Amministrazione comunale – Assessorato all’ambiente in collaborazione con gli Istituti Scolastici Compresivi (I.S.C.) per celebrare la “Settimana europea per la riduzione dei rifiuti”, un evento internazionale che vede coinvolti i paesi dell’Unione Europea in migliaia di iniziative.

Martedì 25 novembre, nell’Auditorium comunale “Tebaldini”,  alla presenza del referente dalla Fee per le bandiere verdi Camillo Nardini, delle dirigenti scolastiche, delle insegnanti e genitori e ovviamente di tanti bambini, sono state consegnate le bandiere verdi Eco-Schools.

Dopo la proiezione di un video di resoconto delle attività svolte dalle scuole cittadine nell’ultimo anno in materia ambientale, il referente “Eco – Schools” Nardini e l’assessore all’ambiente Paolo Canducci hanno consegnato alle dirigenti, alle insegnanti e agli alunni dei tre istituti scolastici comprensivi della città gli attestati di partecipazione e le Bandiere Verdi.

L’assessore Canducci ha rinnovato le congratulazioni ai ragazzi, agli insegnanti e alle dirigenti per l’impegno e la passione con cui portano avanti le tante attività finalizzate, in questo caso, a indurre un cambiamento delle abitudini delle famiglie tale per cui la battaglia per ridurre i rifiuti inizi al momento delle scelte di consumo.

Da Nardini sono giunti i complimenti alle insegnanti che da tanti anni stanno portando avanti i progetti Eco – Schools e un invito ai ragazzi: “Continuate a lavorare e divertitevi a scuola ma, al tempo stesso, convincete le vostre famiglie ad acquistare prodotti meno ricchi di imballo. Cercate in particolare di fare in modo che si riducano gli sprechi di prodotti alimentari nelle vostre case, un fenomeno che, in tempi di crisi, appare veramente inaccettabile”.

A tale proposito, nei giorni precedenti si erano svolti nelle scuole momenti di confronto su questo tema con il supporto di un decalogo di buone prassi distribuito dall’amministrazione comunale.

La mattinata si è conclusa con un divertente spettacolo, anch’esso incentrato sul tema della riduzione degli sprechi alimentari, intitolato “Rici – clowns” e portato in scena dalla compagnia “Teatro Movimento Buffo”.

Venerdì scorso 21 novembre  invece si era celebrata la “Festa dell’albero” con la tradizionale piantumazione di nuove essenze negli spazi pubblici. Prima è stato piantato un albero nell’area verde di viale Pasqualetti alla presenza di una delegazione di docenti e alunni degli Isc “Nord” e “Centro”, di alcuni genitori e diversi cittadini interessati all’iniziativa. Quindi una pianta è stata messa a dimora nel giardino della scuola Alfortville: tanti i bambini che sono usciti all’aria aperta per raccogliere l’invito dell’assessore Canducci a fare ogni sforzo per tutelare l’ambiente in cui viviamo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 127 volte, 1 oggi)