SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riceviamo e pubblichiamo una lettera, giunta in redazione, dedicata a Federica Sgolastra  che, dopo 38 anni di lavoro in Comune, prima come assistente pulmini, poi alla scuola dell’infanzia e dal 1989 al nido comunale, a novembre è andata in pensione. Un pensiero nobile da parte delle educatrici dei nidi comunali e della pedagogista del settore Servizi alla Persona – servizi per l’infanzia:

“Chica, così ti chiamano i bambini del nido, non credere che con il tuo pensionamento ti libererai tanto facilmente di noi, la grande famiglia dei nidi comunali!

Con orgoglio possiamo affermare di aver avuto la fortuna di beneficiare della tua esemplare professionalità, così dedita al lavoro di ogni giorno con passione e tenacia, ma anche con umiltà, semplicità e attenzione profonda alle piccole/grandi cose.

Per noi rappresenti il pilastro su cui si regge la storia quarantennale della qualità dei nidi comunali di San Benedetto, sei il nostro faro!

Parole queste, non certo di rito e circostanza, ma di sincera espressione di stima e gratitudine per una persona così speciale ed unica come te, che ci ha insegnato tanto, primo fra tutti un incondizionato spirito di collaborazione e mediazione, perseguito sempre in nome del bene del servizio-nido!

Questa è stata costantemente la tua spiccata saggezza e lo sa bene chi ti conosce veramente!

E’ con un arrivederci a presto che ci sentiamo di salutarti stringendoti fortemente a noi tutte, con tutto l’affetto, colleghe e pedagogista.

Uniti a noi nei saluti più cari anche il direttore e il dirigente con l’amministrazione comunale tutta.

A presto nostra cara Chica! Ti aspettiamo per un altro giorno al nido!

E grazie, grazie ancora, per tutta questa eredità che ci hai donato!”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 661 volte, 1 oggi)