Gentile Direttore,
sono Franco Malizia edicolante di San Benedetto, il mio lavoro mi dà l’opportunità di leggere tanti giornali.
All’inizio della mia attività leggevo quasi tutti i quotidiani ora evito di informarmi tramite loro, causa il disgusto per la  faziosità, per la mancanza di coerenza e il mancato rispetto  che hanno verso i lettori che vengono trattati come degli stupidi o delle persone che non ricordono neanche cosa hanno mangiato al mattino a colazione!
Trovare un giornalista libero, che abbia  gli attributi per dire le cose come stanno, che sappia fare  nelle interviste delle domande cosiddette “scomode” (ma poi perché dovrebbero essere scomode? Perchè mettono in imbarazzo l’interlocutore? Perchè la verità non si deve dire? Mah!), che non si limiti a scrivere solo ed esclusivamente le solite veline che i suoi superiori o i potenti di turno mandano alle redazioni, è come trovare un ago in un pagliaio!
Sembrano tanti giornalisti tipo Pravda!
Come mi piacerebbe vedere un giornalista di un TG che leggendo una velina politica (di quelle che, specie in questi momenti, ne arrivano a valanghe e in continuazione) se ne esca con un bel “ma che cazzo stai dicendo!”, “che fregnaccia!”, “ma che stai a dire!”
Ascolto i vari TG1,TG2,TG3,TG4,TG5,TG7, Studio aperto, sembra di ascoltare IL PENSIERO UNICO IN DIRETTA! Propaganda dittatoriale. Poi esci per strada e tocchi con mano che la realtà è completamente diversa da quella che ci raccontano!
Debbo rivolgermi  al WEB per trovare delle notizie e approfondimenti che rispecchiano la realtà, che non la manipolano. E qui Rivieraoggi (non lo dico per piaggeria) mi dà un ottimo supporto.
Vengo al dunque di questo mio sfogo.
L’altro ieri il Corriere Adriatico con titolone ha scritto: IL TURISMO VOLA-PRESENZE RECORD LUNGO LA RIVIERA (L’abbiamo visto! Forse la peggiore stagione mai avuta)
Peccato che a luglio e agosto i suoi titoli dicevano esattamente il contrario!
31-7: LUGLIO MAI COSI’ MALE-TURISMO IN CRISI
1-8: STAGIONE DA INCUBO-SUMMIT TRA REGIONE E OPERATORI
2-8: TURISMO KO-LE STRATEGIE DI RILANCIO
5-8: MALTEMPO E CRISI- STAGIONE TURISTICA COMPROMESSA
6-8: EMERGENZA TURISMO- SORGE “UN PATTO FRA REGIONI”
Ma si può passare da un estremo all’altro con tanta facileria?Ma come, a luglio e agosto mai così male e adesso boom? Dici una fregnaccia oggi o le hai dette in continuazione fino ad ieri? Conti sul fatto che i lettori abboccano alle tue fandonie o non ricordano? Non pensavate che un fesso di edicolante si metteva da parte le tue locandine e le ricacciava per evidenziare le vostre contraddizioni? Ora vi è arrivata la velina pro-votazioni regionali e dovete pubblicizzare un ottimismo che non c’è o se c’è è solo nelle vostre chiacchiere?
Può essere che non c’è un giornalista che abbia avuto il coraggio di fare una domanda “scomoda” a chi snocciolava questi assurdi dati?

Franco Malizia

IL DIRETTORE RISPONDE

Caro Franco, innanzitutto ti ringrazio per la fiducia che mostri nei nostri confronti ma credo che, anche i cittadini, dovrebbero ringraziarti per un’analisi lucida e anche molto coraggiosa che ti fa onore. Non si può non essere d’accordo perché parli, oltretutto elencando fatti concreti. Confermi praticamente una cosa che io dico spesso: soltanto con una diversa informazione che, in questo momento, è il male peggiore della nostra nazione, gli amministratori pubblici potranno essere “messi in condizione” di fare il loro dovere. Oggi il loro mestiere è, invece, quello di usarla l’informazione (spesso consenziente per motivi noti, anche a te da quello che leggo) e non di temerla come la logica presupporrebbe.

Per quel che riguarda le domande da porre, dico solo che l’ostracismo nei nostri confronti da parte della Giunta  comunale sambenedettese nasce proprio dai motivi da te elencati. Tanto è che ci viene impedito di farle.

Nazzareno Perotti

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 833 volte, 1 oggi)