PESARO – La Samb batte la Vis Pesaro con un risultato di 1-3 grazie alle reti siglate da Baldinini, Borghetti e Borgese. Di seguito riportiamo le dichiarazioni del dopogara del direttore sportivo Arcipreti, mister Mosconi, Baldinini e Borgese.

ARCIPRETI: “Oggi era necessario vincere e conquistare i tre punti fuori casa. Peccato aver subíto il gol anche perché sull’ 1-2 abbiamo un po’ sofferto. A parte l’ ingenuità della rete subita comunque abbiamo fatto una buona gara tenendo benissimo il campo. Adesso si apre un ciclo difficile di incontri e dobbiamo pensare a noi stessi. Felice di questo risultato ma da adesso c’è da iniziare a pensare immediatamente al Campobasso. Il campionato è lunghissimo e sono convinto che sarà un testa a testa”

MOSCONI: “Questi tre punti sono fondamentali e adesso ci aspetta un lavoro lunghissimo. Oggi mi è piaciuto l’ approccio iniziale e nella prima parte dell’ incontro abbiamo praticamente dominato. Nel secondo tempo invece abbiamo giocato da capolista. Abbiamo lavorato sin dal primo minuto e peccato per il gol subito. Vincere non è facile e non dobbiamo assolutamente dare nulla per scontato. Quello che deve essere sottolineato è che noi stiamo diventando sempre piú squadra. Dedico questa vittoria al gruppo che ha dato segnali veramente importanti e l’unico grande rammarico per me è non poter far giocare tutti. Ora ci attendono partite impegnative e sta a noi non deludere i tifosi. Il percorso è ancora lungo e le cose difficili sono anche le piú belle. Dico questo perché sfido chiunque a comportarsi come ci siamo comportati fino ad ora nonostante le varie vicissitudini”

BALDININI: “Sono a quota 3 reti. Ho realizzato il gol su palla inattiva e superando il difensore sono andato a botta sicura. Oggi abbiamo dato un segnale forte. Abbiamo fatto molto possesso palla e peccato per la piccola amnesia sulla rete subita. Siamo stati bravi ad invertire l’inerzia di inizio match e fare il gol dell’ 1-3. È stata una giornata positiva e adesso non dobbiamo mollare. Questa serenità ci aiuterà ad affrontare meglio il prossimo ciclo di gare”.

BORGESE: “Sono felicissimo per la rete realizzata ma ancor di più per questa vittoria ottenuta fuori casa. La Maceratese ha pareggiato e questo ci facilita le cose. Tutti noi abbiamo disputato una buona gara dando la risposta che dovevamo. Il gesto di affetto dei miei compagni quando ho segnato è stato bellissimo e questa è la conferma che siamo un gruppo unito. Sono contento della mia prestazione personale e questo, San Nicolò a parte, avviene da diverse partite”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 710 volte, 1 oggi)