PESARO – FULOP 6:  praticamente, quasi, inutilizzato. Compie un miracolo al 68′ ma il gioco era fermo;

BALDININI 7: : afferra il martello e rompe il ghiaccio siglando la rete dello 0-1;

VALLORANI 6.5: é un under che in difesa conferisce la sicurezza di un over;

BORGHETTI 7: inutile piangere per un divieto perché il Borghetti più buono é in campo;

LOBOSCO 6: confeziona l’ assist dello 0-2 ma in più occasioni perde lucidità vestendo i panni della bella addormentata nel bosco. Bosco, appunto;

BORGESE 7: prestazione sostanziosa con ciliegina sulla torta. Le campane suonano e i cori intonano “deo gratias”;

FRANCO 5.5: the phantom of the opera;

CARTERI 6.5: scuote l’ ambiente rendendosi pericoloso dai primi minuti;

PADOVANI 6: belle prodezze sommate ad occasioni sciupate. La trama é sempre la stessa. Almeno c’é coerenza;

NAPOLANO 6.5: salta 3 giocatori in totale scioltezza e pone l’accento su un corner spinoso che si rivela vincente;

DI PAOLA 6: non segna ma esce vittorioso da numerosi tackle facendo di tutto per animare la situazione.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 658 volte, 1 oggi)