GROTTAMMARE – Il Comune cerca un laureato in Giurisprudenza o Economia e commercio da assegnare al Servizio Stato civile e Leva. Nel bando pubblicato in questi giorni, ci sono tutte le informazioni utili per partecipare al concorso, dai requisiti per l’ammissione alla selezione fino alla presentazione della domanda e la modalità di svolgimento delle prove. Il documento è scaricabile dal sito internet del comune di Grottammare, unitamente ai moduli per la compilazione delle domande, il cui termine di presentazione è fissato al  4 dicembre.

Il concorso pubblico avverrà per titoli ed esami ed è finalizzato all’assunzione a tempo determinato e pieno di un istruttore direttivo amministrativo (cat. D1) presso il Servizio stato civile e leva dell’area Servizi demografici e culturali.

Per essere ammessi alla selezione, oltre al possesso dei requisiti generali per la partecipazione  ai concorsi pubblici, il candidato deve aver conseguito uno dei seguenti titoli di studio: diploma di laurea in Giurisprudenza o Economia e commercio, laurea specialistica in Giurisprudenza o Economia e commercio oppure laurea magistrale sempre in  Giurisprudenza o Economia e commercio o lauree equipollenti per legge.

La selezione dei candidati prevede la valutazione dei titoli (di studio e di servizio), del curriculum professionale e, per quelli giudicati idonei, lo svolgimento di prove (due scritte e una orale) su argomenti attinenti l’Ordinamento degli enti locali, le norme sul Procedimento amministrativo e in  materia di Servizi demografici (anagrafe, stato civile, elettorale).

Qualora il numero degli ammessi risultasse superiore a 30, è prevista una preselezione dei candidati.

I risultati delle prove confluiranno in una graduatoria finale che rimarrà efficace per un periodo di tre anni dalla pubblicazione e potrà essere utilizzata per altre analoghe assunzioni a tempo determinato che si rendessero necessarie nel corso della sua validità.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 293 volte, 1 oggi)