Il destino di due Borghetti si incrocia casualmente durante una qualunque partita di calcio della Sambenedettese.

Uno rientra in campo dopo alcune settimane d’infortunio, l’altro deve lasciare l’intero stadio dopo anni di compagnia.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 531 volte, 1 oggi)