SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di San Benedetto del Tronto, Sergio Lo Presti, ha reso noto che dal 14 al 23 novembre l’area dello scalo d’alaggio nord sarà utilizzato dalla ditta Sea Agenzia Servizi Navali per effettuare delle prove di avviamento della macchina Travel-lift Ascom BHT420.

Durante l’effettuazione delle prove è interdetto l’accesso allo scalo d’alaggio a qualsiasi persona, veicolo e unità navale, non appartenente alla ditta e interessata alle operazioni in corso di esecuzione.

La Sea Agenzia Servizi Navali dovrà dotarsi di ogni altra autorizzazione prevista a norma di legge.

I contravventori all’ordinanza incorreranno, salvo che il fatto non costituisca reato, all’illecito amministrativo dell’articolo 1174 del Codice Navale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 322 volte, 1 oggi)