SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Subbuteo torna in città. Sabato 15 (inizio ore 9.30) e domenica 16 novembre (si comincia alle 9), il Palasport “Bernardo Speca” ospiterà 44 squadre provenienti da tutta Italia che disputeranno  i gironi di andata dei campionati nazionali di serie A, B e C (girone A e girone B).

Durante i due giorni di gare, si disputeranno i gironi di andata e il ritorno è previsto nel mese di aprile, quando i verdetti sanciranno la squadra campione d’Italia, oltre a promozioni e retrocessioni. L’ingresso è gratuito.

La manifestazione è organizzata dall’Amministrazione comunale di San Benedetto e dalla Federazione italiana sportiva calcio tavolo con il patrocinio della sezione provinciale del Coni. Complessivamente, tra atleti, dirigenti e accompagnatori sono attese a San Benedetto circa quattrocento persone, le prime già da venerdì mattina con una stima di oltre 600 pernottamenti.

“La carovana del Subbuteo torna per la quarta volta in città – dichiara il vicesindaco e assessore allo sport Eldo Fanini – esprimiamo grande soddisfazione per i benefici per l’indotto turistico e per l’interesse di molti giovani sambenedettesi per questa pratica sportiva. E’ nata anche la squadra Samb Subbuteo che ad aprile 2015 parteciperà al campionato di serie D a Napoli. Ai neoatleti rossoblù va il nostro in bocca al lupo sin da ora e auspichiamo che altri giovani e meno giovani si avvicinino a questo sport avvincente”.

“Ringraziamo l’amministrazione comunale – dichiara il presidente Fisct Beppe Battaglia – che ci ha affiancato in maniera encomiabile nell’organizzazione degli eventi. San Benedetto è diventata a pieno titolo la capitale italiana del Subbuteo. In Riviera ci troviamo bene sotto tutti i punti di vista. In questo quarto evento non mancheranno le novità. E’ in rete già da un paio di mesi il nuovo sito Italiasubbuteo.it, portale del calcio da tavolo Subbuteo e del centro federale di San Benedetto del Tronto che, oltre a garantire una puntuale informazione sul Subbuteo in Italia, dedica numerose pagine proprio alla Città di San Benedetto, permette di gestire le prenotazioni alberghiere in collaborazione con gli hotel convenzionati e consentirà di seguire le partite in tempo reale. In due mesi, il portale ha registrato quasi 15 mila pagine visualizzate. Tutto ciò è l’ennesima conferma che il Subbuteo sta vivendo una vera e propria seconda giovinezza e che la collaborazione con San Benedetto è stata una scelta giusta”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 360 volte, 1 oggi)