ASCOLI PICENO – Si è insediato, dal 30 ottobre, il nuovo Consiglio dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Ascoli Piceno.

Marco Assenti è stato riconfermato nella veste di presidente. Sarà coadiuvato nella sua attività da Carla Capriotti (segretaria), Mario Mariani (tesoriere), Paolo Di Simone, Tonino Fazzini, Roberta Sgattoni e Laura Simoni (consiglieri). Per i revisori sono stati nominati Marinella Cicconi (presidente), Ernesto N. Fazzini e Fidelma Trobbiani.

Il nuovo Consiglio lavorerà per cercare di dare maggior rilievo alla figura del Consulente del Lavoro che opera giornalmente al servizio delle aziende e dello Stato. In questi anni di crisi economica le imprese sono affiancate nella gestione delle risorse umane da questa figura specialistica capace di scelte strategiche legate alla valorizzazione del capitale umano. Al Consulente del lavoro è demandata al 100% la gestione dei rapporti di lavoro. Figura giuslavorista in grado di cambiare le sorti dell’impresa.

Obiettivo del neo Consiglio è far ripartire l’economia stagnante riconoscendo però che sia in materiale fiscale sia di lavoro c’è bisogno di vera semplificazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 554 volte, 1 oggi)