SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Testa bassa e tanto lavoro. Dopo la prestazione poco brillante conseguita a San Nicolò, in casa Samb sale la voglia di scendere in campo e conquistare i tre punti. Contro la Fermana di mister Di Fabio i rossoblu avranno l’arduo compito di tornare a ruggire e ammorbidire un contesto momentaneamente sopraffatto dalle contestazioni.

A farsi portavoce di questa volontà é l’ attaccante Francesco Di Paola unico, nella precedente gara, ad aver creato ghiotte occasioni: “Il rammarico per l’ ultimo risultato é grande – dichiara – se solo avessimo creato di più avremmo accettato meglio quel punto ottenuto. Ho rivisto le immagini della gara e il rigore era netto. Mi spiace per come siano andate le cose perché quell’ episodio avrebbe potuto cambiare tutto”.

Guardare avanti, tuttavia, é l’ antidoto migliore: “Contro la Fermana non sarà facile ma noi dobbiamo tornare subito alla vittoria – ha proseguito il giocatore – chiunque viene a giocare al Riviera delle Palme entra in campo con lo spirito di chi deve disputare la partita della vita. Stiamo studiando l’ avversario col mister ma tutto dipenderà da noi. Dobbiamo essere più forti di tutti e concentrarci sulla rabbia accumulata domenica scorsa trasformandola  in qualcosa di positivo. Sarà molto importante l’atteggiamento che adotteremo da qui alle prossime gare. L’ ideale sarebbe far subito 6 punti in maniera da affrontare un ciclo di incontri più impegnativo con le squadre più forti”

Nessun accenno di esaltazione nei riguardi del proprio bilancio ma solo una gran voglia di guardare avanti e fare bene: “Sono stato bravo ma anche fortunato perché ogni volta che un attaccante fa gol un pizzico di fortuna c’é sempre – ha commentato Di Paola – come però metto alle spalle il pareggio contro il San Nicolò mi metto dietro anche le reti realizzate perché in questo momento penso solo a quelle che vorrei e potrei realizzare contro la Fermana.

In merito alla prossima gara le intenzioni di mister Mosconi iniziano a prendere forma. Provato, nel corso della partitella del giovedì, il tridente costituito da Napolano, di Paola e Padovani. Buona,  invece, la probabilità che Viti possa tornare in campo considerata la sua presenza in ambo i tempi. Stop momentaneo per Borghetti che non ha preso parte agli allenamenti per un blocco alla schiena.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 607 volte, 1 oggi)