SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto, nella mattinata del 30 ottobre, ha compiuto un’operazione di controllo per contrastare la pesca illegale.

Sono stati sequestrati 130 chili di vongole e sono state eseguite due multe per un ammontare di circa 4 mila euro nei confronti dei comandanti di due motopesca per violazioni inerenti alla registrazione delle catture.

Impiegati, nell’operazione, quattro militari della Guardia Costiera. È stato rigettato in mare il prodotto ittico ancora allo stato vivo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 767 volte, 1 oggi)