SAMBENEDETTESE Fulop, Lobosco, Valim, Borgese, Borghetti, Vallorani, Padovani, Carteri, D’Angelo, Napolano, Franco A disp. Cafagna, Giannini, Fapperdue, Di Paola, Cichella, Gentili, Diarra, Ubaldi, Galli All. Mosconi

AMITERNINA Di Fabio, Rausa, Mariani, Valente, Di Ciccio, Carrato, Di Paolo, Petrone, Torbidone, Gizzi, Scordella A disp. Gerosi, Santilli, Shipple, D. Lenart, Rossi, L. Lenart, D’Alessandris, Costi, Ciannelli All. Angelone

TERNA Arbitra Lorenzo della Palma della sez. di Milano, coadiuvato dagli assistenti Collesano (Reggio Emilia) e Taccone (Parma)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I rossoblu perdono un capitano e ne trovano un altro. Dopo “l’abdicazione” di Tozzi Borsoi (che sarà assente per 4 giornate) la Samb ritrova Borghetti, che – nonostante si sia tolto i ferri 24 ore fa – sarà in campo dal primo minuto, per dare man forte ad una difesa molto rabberciata. Al suo fianco Vallorani, Lobosco e Valim (che torna terzino). In attacco Di Paola torna tra i convocati, ma in campo ci sarà spazio per il trio formato da Padovani, D’Angelo e Napolano.

D’Angelo agisce al centro dell’attacco, con Napolano a sinistra e padovani a destra. A centrocampo, Carteri gioca mezzala destra, con Franco a sinistra e Borgese in mezzo.

5′ Azione insistita della Samb: Valim si sgancia sulla sinistra e serve D’Angelo, che – di testa – appoggia per Napolano; l’attaccante arriva coi tempi giusti, ma Valente copre bene. Sul proseguo dell’azione la palla, ributtata in mezzo, arriva a Padovani, che colpisce male.

8′ Bellissima azione dei rossoblu: Padovani taglia al centro scambiandosi con D’Angelo, attirando Di Ciccio, e apre una prateria per Napolano, che parte al centro come un treno; il numero 10 rossoblu salta un avversario, ma – invece di provare il sinistro – rientra sul destro, venendo fermato da Valente.

11′ Franco verticalizza per il taglio di Valim, che prova il tiro: deviato, finisce in corner

14′ Grandissima palla di Lobosco per Padovani, che taglia alle spalle di Mariani e piomba in area piccola, servendo un comodo tap-in per D’Angelo; l’attaccante è praticamente dentro la porta, ma colpisce troppo centrale – permettendo il miracolo a Di Fabio.

16′ Altra bella azione in verticale dei rossoblu: Padovani allarga a sinistra, con D’Angelo che fa scorrere e si butta dentro; Napolano riceve e serve un filtrante proprio per D’Angelo, che – di punta, in estensione – manda di poco a lato.

17′ Altra occasione per D’Angelo, altro miracolo di Di Fabio: Valim conquista il fondo e mette sul primo palo per D’Angelo, che – sul tiro – trova la pronta opposizione del portiere ospite.

20′ Samb molto alta in questa fase, con un’ottima circolazione di palla e diverse rotazioni tra centrocampo e attacco – con D’Angelo e Napolano che arretrano e Carteri-Franco che si buttano spesso dentro.

23′ Gran palla di padovani per l’inserimento di Carteri, che anticipa l’intervento di Di Ciccio e prova il cross: deviato.

25′ Gizzi salta Lobosco e mette in mezzo, libera Borghetti.

26′ D’Angelo per Padovani, fermato da un ottimo intervento di Di Ciccio.

29′ Cross dalla sinistra per Padovani, che – a pochi passi dalla porta – viene trattenuto da Valente, e non riesce a saltare. L’arbitro concede il rigore, e mostra il rosso al giocatore giallorosso. Sul dischetto va Napolano, che spiazza Di Fabio: UNO A ZERO SAMB, NAPOLANO! Amiternina in dieci, per un rosso francamente eccessivo.

La squadra di Angelone si risistema con un 4-3-2: Scordella scala terzino sinistro, e Mariani si accentra al fianco di Di Ciccio.

32′ Di Paolo riceve a sinistra, rientra e cerca il palo lontano con un tiro a giro: bella conclusione, che Fulop blocca in due tempi

Ammonito D’Angelo per un fallo su Di Paolo

34′ Gran palla di Napolano per il taglio di Padovani, che non arriva di un soffio.

36′ Fuori Scordella (difensore centrale) per Santilli. Mariani torna sull’out di sinistra, col nuovo entrato che si posiziona al centro della difesa.

Napolano parte a sinistra, ma in fase di possesso accorcia sempre al centro per ricevere palla e dare spazio a Valim (sempre molto avanzato). D’Angelo e padovani si scambiano spesso, col primo che accorcia molto, e il secondo che taglia spesso verso il centro. A centrocampo altre rotazioni, con Carteri molto avanzato e la coppia Borgese-Franco davanti alla difesa, in linea, decentrati verso sinistra

39′ Palla di Padovani per D’Angelo: l’attaccante finge lo stop e tocca palla in avanti, facendola passare alla sinistra di Di Ciccio per passare a destra; il 9 rossoblu avrebbe l’opportunità di andare da solo in porta, ma cade a terra. L’arbitro vede simulazione, e gli dà il secondo giallo. Samb in dieci, assurdo!

44′ Retropassaggio complicato di Lobosco per Borghetti (che aveva mandati una palla corta in avanti): la palla viene rubata da Torbidone, che salta Borghetti e serve Gizzi: sull’attaccante si avventa Vallorani, che copre benissimo e recupera alla grande sull’attaccante giallorosso, senza buttare palla; verticalizzazione per Borghetti, che allunga per Padovani. L’attaccante rossoblu prova a tagliare al centro per servire Napolano, ma viene atterrato da Di Ciccio: ammonito.

45’+1 Ammonito Lobosco, che ha trattenuto Petrone lanciato in contropiede.

Fine primo tempo. Ottima Samb, con un primo tempo fatto di grande circolazione di palla, belle rotazioni, e – purtroppo – grandissima leziosità. I rossoblu vanno in vantaggio col rigore di Napolano, e beneficiano di un uomo in più per la severa espulsione di Valente. Nel finale di primo tempo il direttore di gara vede una simulazione di D’Angelo (altrimenti lanciato a rete), e mostra all’attaccante il secondo giallo. Una bruttissima notizia per Mosconi, che vede allungarsi la lista degli indisponibili. Ora ci aspetta un secondo tempo per nulla scontato, con l’Amiternina che – raggiunta la parità di uomini – vorrà raggiungere la Samb anche nel risultato.

Inizio secondo tempo. Nessun cambio nelle due squadre. La Samb si è risistemata con un 4-3-2, con Valim (terzino sinistro) che copre tutta la fascia – da esterno aggiunto. 

49′ Borgese finge due volte il passaggio e scansa mezza difesa Amiternina, arrivando ai 25 metri: bel tiro dalla distanza, che impegna Di Fabio in due tempi

50′ Occasione clamorosa per l’Amiternina: Mariani si sgancia sulla sinistra e serve una palla d’oro per Gizzi che – tutto solo – non riesce a colpire verso la porta difesa da Fulop. Il terzino torna in difesa facendosi 50 metri con le mani tra i capelli.

53′ Contropiede Samb: Napolano riceve sulla trequarti, mentre Carteri e Padovani scappano sulle due fasce: il numero 10 serve Padovani, a destra; l’attaccante salta Mariani e prova la conclusione, trovando l’esterno della rete.

53′ Napolano riceve ai 25 metri e prova la conclusione dalla lunga distanza: parabola meravigliosa, che si infrange sulla parte alta dell’incrocio dei pali.

60′ Lungo traversone di Lobosco per il taglio di Valim: torre in mezzo, con Napolano (preso controtempo) che stoppa di faccia, togliendo palla al possibile tap-in di Padovani. Occasione clamorosa.

61′ Napolano appoggia per Borgese, che prova la conclusione dalla distanza: gran tiro, con palla che sfiora il palo.

Dopo le dichiarazione di Bellini (che in settimana ha parlato della possibilità di uno stadio unico per Samb e Ascoli) arriva la risposta della curva nord: “Bellini, vattene a…” il finale è facilmente intuibile.

67′ Gran tiro di Napolano dalla distanza, respinto da Di Fabio: sulla ribattuta si avventa padovani, fermato dalla copertura di mariani

69′ Dentro Di Paola per Padovani. L’attaccante esce scortato dagli applausi di tutto il pubblico, e riceve il 5 da tutti i compagni.

70′ Borgese allarga per Napolano, che mette in mezzo per Di Paola: bel tiro, e bella respinta di Di Fabio.

75′ Punizione di Napolano dal limite dell’area: alta.

77′ palla di Valim per Di Paola, che – contrastato da un difensore – va a terra. L’arbitro non dà rigore, né simulazione. Decisione che fa molto storcere il naso, specie dopo il secondo giallo mostrato a D’Angelo per un tuffo (se di questo si trattava) meno plateale di quello di Di Paola (se di tuffo si tratta).

80′ Ammonito Torbidone per un fallo su Borghetti, ammonito. Nel frattempo, fuori Mariani per D. Lenart

81′ Cross dalla sinistra per Lenart, che schiaccia tutto solo di testa, senza trovare la porta.

82′ Conclusione di Carteri da fuori, con palla che sfiora la traversa e va sul fondo.

Napolano ormai fa il centrocampista, per aiutare i compagni a gestire il pallone, col solo Di Paola in avanti.

85′ Occasione per Franco, ma Di Fabio gli sbarra la porta. Nel frattempo fuori Carteri per Ubaldi.

86′ Fuori Franco per Cichella.

87′ Azione molto confusa in area dell’Amiternina, con Ubaldi e Di Paola protagonisti di una serie di batti e ribatti che sfociano in un nulla di fatto.

90’+1 Ubaldi arriva sul fondo e mette in mezzo per Cichella, che fa da torre per Di Paola, preso in controtempo. Nulla di fatto.

Valim di nuovo a terra, per la terza volta, a causa dei crampi. E’ stremato.

90’+4 Tentativo di Di Paolo dal limite, debole: blocca Fulop.

Fine partita. Buona gara dei rossoblu, autori di una discreta prestazione soprattutto nel controllo del pallone. Dopo un primo tempo scoppiettante 8tante occasioni non sfruttate) è arrivata una ripresa più guardinga, non senza qualche occasione. Da migliorare c’è sicuramente l’aspetto realizzativo, per una squadra che – pur avendo il miglior attacco del campionato – non è riuscita a chiudere la partita .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.379 volte, 1 oggi)