SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lo sport fa bene alla salute e dona tonicità al corpo. Forte di questo principio indiscutibile, un folto gruppo di ragazze ha dato vita a una squadra di calcio a cinque che, anche se per il momento non prende parte ad alcun campionato, si allena con costanza e tenacia sui campi in sintetico del Dopolavoro Ferroviario di San Benedetto.

La formazione si chiama “Non solo dodici” e il motivo della scelta (“collegiale” ci tengono a sottolineare le giocatrici) lo spiega in questo modo Michela Gherasim colei che insieme a Meri Lorenzi ha ideato l’iniziativa. “Non solo dodici – dichiara – significa che non c’è solo il tacco dodici, ma anche gli scarpini da calcio a cinque, non siamo solo dodici atlete, ma molte di più e che ci auguriamo di giocare per più di dodici stagioni agonistiche”. Oltre alla Gherasim e alla Lorenzi le ragazze che compongono questo gruppo di giocatrici sono Lorena Troiani, Francesca Fioravanti, Eva Mapelli, Alessandra Assenti, Luisa Gatti, Patrizia Lancioni, Luisa Urbani, Antonella Ficetola, Valeria Cameli, Annalisa Seghetti, Annalisa Bianconi, Federica Vittori e Simona Giannetti.

Le “Non solo dodici” hanno sfoggiato la nuova divisa da gioco sponsorizzata dal pub “Up” di via Crispi a San Benedetto e realizzata dalla Stand Up. La formazione, che al momento non ha una guida tecnica, svolge settimanalmente dei match in famiglia per prendere confidenza con questo sport e al ritorno della bella stagione vorrebbe disputare qualche partitella contro altre squadre femminili di calcio a cinque.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 720 volte, 1 oggi)