ALBA ADRIATICA – Avevano scelto Alba Adriatica come base operativa dello spaccio di sostanze stupefacenti (eroina, cocaina e hashish), muovendosi anche nei Comuni limitrofi e nelle Marche.

Ad arrivare a loro sono stati i carabinieri di Alba Adriatica, dopo una lunga e accurata indagine, durata settimane. Sono stati così denunciati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, con l’aggravante della continuazione, tre tunisini: B.S.M. di 31 anni, H.H. di 37 e G.K. di 38. Oltre ai nordafricani, tutti e tre pregiudicati, i carabinieri hanno segnalato altre 20 persone alla prefettura per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 329 volte, 1 oggi)