SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica 12 ottobre si apre con un’iniziativa per gli amanti della bicicletta, la “Pedalata del Santo”, manifestazione cicloturistica lungo due suggestivi tracciati da 96 e da 72 chilometri attraverso le colline e i borghi del Piceno. La manifestazione è a cura di Amministrazione comunale, Sbt Team, Futurbike, BiciGustando, asd Pedale Rossoblu e azienda vitivinicola “Ciù Ciù”. Il ritrovo è in piazza Giorgini con partenza alla francese dalle 8.30 alle 9.30.

Per i più piccoli, doppio appuntamento sia domenica 12 che lunedì 13 in piazza Dante dove, dalle 15.30, arriva il “Circoludobus”.  Gli “Artisti vaganti” dell’associazione “Arte viva” e l’unione sportiva Acli Marche proporranno giochi della tradizione, artisti di strada e allestiranno un’area con gonfiabili per bimbi. L’ingresso è gratuito.

Sono dedicati ai bambini dai 6 agli 11 anni i due laboratori che si terranno domenica 12 ottobre, alle 16, ai Musei delle Anfore e Ittico: “Mosse dal Vento” è un laboratorio didattico sulle vele dell’Adriatico mentre “Alla scoperta dell’ecosistema marino” prevede la realizzazione di un piccolo acquario in cartone con visita alla sala virtuale stereoscopica IMMERS.E.A. La partecipazione è gratuita, la prenotazione obbligatoria al numero 3938925708.

Alle 17, in via XX Settembre, alla presenza dei parenti sarà scoperta una targa commemorativa dedicata al poeta dialettale Giovanni Vespasiani. L’iniziativa, voluta dall’Amministrazione comunale in collaborazione con il Circolo dei Sambenedettesi, sarà anche l’occasione per ricordare la figura del poeta sambenedettese anche attraverso le letture di alcuni brani da parte dell’associazione “Ribalta Picena”.

Dalle ore 18, in piazza Sacconi, si terrà la commedia in vernacolo in due atti “II fantasma del Povero Piero” a cura della compagnia teatrale “I fuori di testo” e, per le vie del Paese Alto, sarà possibile visitare la mostra statica di vespe d’epoca del Vespa Club Sambenedettese.

Dopo il successo dello scorso anno, si ripeterà la “Camminata de Sudentre” curata da U.S. Acli Marche e Asd Punto Fitness. Partendo dal parco “Gandhi” via Manara alle 19, e percorrendo la pista ciclo pedonale di via Manara, si salirà nel vecchio incasato per visitare la chiesa di San Benedetto Martire, piazza e palazzo Piacentini e i vicoli dell’antico borgo marinaro.

La serata di domenica si concluderà con una kermesse di balli, canti, cabaret, danza del ventre, ospiti a sorpresa con la partecipazione straordinaria dell’imitatore Angelo Carestia. Lo spettacolo, presentato dallo speaker di Radio Azzurra Luca Sestili con la direzione artistica dell’ “Assoartisti dell’Adriatico”, avrà inizio alle 21.

Lunedì 13 ottobre, l’anniversario del martirio del milite Benedetto, sono previsti i riti religiosi presso l’Abbazia: alle 10 la Santa Messa per nonni e nipoti, alle 16 il passaggio in chiesa davanti alla tomba del Santo e alle 17 la Solenne Celebrazione presieduta dal vescovo Carlo Bresciani con la riconsegna della chiave della città al Santo Patrono da parte del sindaco Giovanni Gaspari e la benedizione alla Città.

Per quanto riguarda le iniziative civili, due gli appuntamenti in programma: alle 18,15, in piazza Sacconi, ci saranno scenette in vernacolo sambenedettese dell’associazione teatrale “Ribalta Picena” con tema “Su la piazzette de su dentre”.

In serata, dopo il concerto del gruppo “The Ellis Road Band”, saliranno sul palco di piazza Sacconi i comici Pablo e Pedro già ospiti della trasmissione televisiva “Zelig”.

Ricordiamo che sia domenica 12 che lunedì 13 ottobre, a partire dalle 17, in piazza Sacconi saranno aperti gli stand gastronomici al coperto curati dai “Locali del Paese Alto” (paninoteca Il torrione, Caffè dei Poeti, Degusteria del Gigante, ristorante Il Relitto, panificio Giuliani e Bar Storico) che serviranno prelibatezze culinarie: panzerottini pomodoro e mozzarella, arrosticini, olive, patate e mozzarelline fritte, frittelle semplici e con mortadella, frittelletti, pasta al battuto di alici, penne all’arrabbiata, penne “De Sudentre”, frittura di pesce, maialino alle mele rosa di Montedinove, maritozzo al cioccolato, crostate, ciambellone, cantucci con vino cotto, bibite, caffè, caffè del marinaio, vino cantina dei “Colli Ripani”, birre artigianali locali e “Birra del Santo”. Durante le serate un produttore di birre artigianali offrirà informazioni sui processi di produzione della bevanda.

Fino a lunedì 13 resteranno aperti e visitabili gratuitamente la Torre dei Gualtieri (dalle 17 alle 24) e Palazzo Piacentini (dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 21). Il Torrione ospita la mostra fotografica “Obiettivo Paese Alto” dedicata a “Il Torrione, il fascino e la memoria” a cura di Alessandra Di Nicolò, in collaborazione con Pierfà Moda Capelli e Benessere e Overland Disinfestazioni e Derattizzazioni. A Palazzo Piacentini sarà esposto il documento originale della traslazione delle reliquie del Santo del 1679.

Si ricorda che in occasione della Festa del Patrono San Benedetto Martire tutti gli uffici comunali resteranno chiusi nella giornata di lunedì 13 ottobre.

Chiusi anche il Centro Giovani “Giacomo Antonini”, la Biblioteca “Lesca” e tutti gli impianti sportivi cittadini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 802 volte, 1 oggi)