GROTTAMMARE – La speranza di partecipare alla Fiera di San Martino è sempre accesa, nonostante siano scaduti i termini di presentazione delle domande di ammissione e quelle arrivate coprono tutti gli spazi disponibili.

Lo riferiscono dall’ufficio Sviluppo economico, dove in questi giorni si lavora alla formazione delle graduatorie per l’ammissione alla storica manifestazione mercatale grottammarese, in programma nei giorni 10 e 11 novembre, con l’anteprima dell’Annuncio domenica 9 novembre.

Nel corso del mese di settembre, infatti, sono scaduti i termini di partecipazione: 431 le domande pervenute. “Alla scadenza del 12 settembre riservata agli ambulanti sono arrivate 380 domande di partecipazione, a quella del 30 settembre, per artigiani ed espositori, sono arrivate 42 domande. Le adesioni però  continuano a pervenire anche telefonicamente nella speranza di subentrare a qualche rinunciatario”.

Intanto, i preparativi proseguono sia sul fronte logistico, sia su quello ricreativo. Confermati i luoghi della Fiera, corrispondenti a una superficie di oltre 8500 mq in pieno centro cittadino ed è in via di stesura un nuovo piano sicurezza che risponde ai dettami di recenti circolari ministeriali sul tema. Confermato anche l’evento di apertura, affidato alla tradizione storica della Fiera: domenica 9 novembre, l’annuncio del Capitano del Popolo bandirà l’apertura della manifestazione nel giardino comunale, alla conclusione di un corteo in abiti d’epoca, per riscoprire anche il valore storico della Fiera.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 541 volte, 1 oggi)