SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il sottopasso di zona San Giovanni sarà inaugurato lunedì 13 ottobre. Il taglio del nastro avverrà in occasione della festività patronale, alla presenza di autorità civili e militari, a partire dalle ore 11.

La nuova infrastruttura sarà larga 7,65 metri e alta 3,5. A doppio senso di percorrenza, includerà anche una pista ciclopedonale. In caso di alluvioni, fungerà inoltre da valvola di sfogo per il deflusso delle acque, abbassando il livello di rischio per l’intera area di Porto d’Ascoli.

L’opera, progettata dai tecnici del settore “Progettazione e Manutenzione Opere Pubbliche”, è stata eseguita dell’associazione temporanea d’imprese composta dalle ditte Schiavi L & G snc, Beani Giacinto sas e Adriatica Strade srl con il contributo della Essen Italia per il controllo della stabilità dei binari della ferrovia Adriatica, delle Ferrovie dello Stato e della ditta Atros di Verona che ha avuto il difficile compito di spingere lo scatolare (ovvero il “parallelepipedo” di cemento che costituisce il sottopasso) sotto la strada ferrata.

Il costo , sostenuto interamente dalla Immobiliare Grande Distribuzione S.p.A. proprietaria dell’area in cui insiste il Centro commerciale, è di 2,1 milioni di euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.365 volte, 1 oggi)