TABELLINO DI GROTTAMMARE-MONTICELLI 1-0 (1° T.0-0)
GROTTAMMARE: Beni, Camilli, Pergolizzi, Papa (95)- (77’Girolami 95), Dion Micheal Gibbs, Andrea Carboni, Di Crescenzo, Berardini, Mastrojanni, De Panicis (97)- (72’Lieti 96) e Iachini (75’De Cesare). A disposizione: Fava (96), Spinelli, Andrea Cameli (97) e Paride Ruggieri. Allenatore: Luigi Zaini.
MONTICELLI: Vittorio Calvaresi, Menchini, Monaco, Adamoli, Paoluzzi, Alijevic, Poli, Battilana, Rodia (87’Cinesi), Grilli (79’Aloisi) e Gesuè (83’Ciampini). A disposizione: Luzi, Rega, Orazi e Giorgi. Allenatore: Nico Stallone.
Arbitro: Patrizio Perozzi di Ancona, coadiuvato dagli assistenti: Federico Magagnini di Jesi e Laura Gigli di Macerata.
Reti: 93’Di Crescenzo (G)
Ammoniti: Rodia (M), Iachini (G) e Berardini (G).
Angoli: 2-2.
Recuperi: 1’+3’.
Spettatori: 100 circa.

GROTTAMMARE-Vittoria all’ultimo respiro per il Grottammare (al 3° successo consecutivo, il 2° di fila in casa) che realizza il gol vittoria a 10″ secondi dalla fine grazie ad una zampata di Marco Di Crescenzo (al 3° centro in questo campionato) porta a casa un successo insperato contro un Monticelli che si è dimostrato avversario tosto e che ha avuto le sue brave occasioni per portarsi in vantaggio. Al 4′ della ripresa ci è voluto un super Beni per dire no ad Aljievic che aveva battuto a colpo sicuro poi quando tutto sembrava presagire ad un pareggio, Carboni lancia dalle retrovie, Gibbs fa sponda per il compagno che si defila sulla sinistra e batte imparabilmente l’ex Vittorio Calvaresi. Con questo successo la squadra di Luigi Zaini si conferma al 2° posto ma ora è a solo -1 dalla capolista Biagio Nazzaro sconfitta a Tolentino. Inoltre col il ko dei biagiotti il Grottammare è l’unica squadra dell’Eccellenza Marche ancora imbattuta.


AZIONI PRIMO TEMPO

3’ cross dalla destra di Iachini per Gibbs che irrompe sul primo palo ma spedisce sul fondo.
6’ veloce contropiede di Rodia che la serve a Gesuè che allarga per Grilli che tira ma colpisce il suo compagno rimasto a terra dopo il passaggio.
17’ batti e ribatti in area, palla a Poli che tira in diagonale ma sul fondo
23’ punizione dal lato corto sinistro di Iachini, Calvaresi smanaccia con difficoltà ma allontana.
45’ appoggio di De Panicis per Iachini che di prima tira ma la palla sorvola di poco la traversa.
46’ dopo un minuto di gioco l’arbitro fischia la fine del primo tempo

AZIONI SECONDO TEMPO
4’ Corner di Grilli dalla destra, la palla giunge sul secondo palo dove incoccia sul sinistro di Aljievic che devia ma Beni compie il miracolo tirando letteralmente fuori la palla dalla porta.
10’ cross di Camilli, Mastrojanni ci prova in rovesciata ma non colpisce bene e la palla finisce sul fondo
13’ grandissima rovesciata di Mastrojanni che sfiora il palo dando l’illusione del gol
14’ slalom di Rodia che semina cinque avversari e tira ma il pallone è sul fondo
20’ triangolazione sulla sinistra Monaco-Rodia con quest’ultimo che tira in diagonale ma Beni para facilmente
38’ lancio di De Cesare per Mastrojanni che si defila sulla sinistra e tira ma la palla finisce fuori
48’ VANTAGGIO DEL GROTTAMMARE: lancio dalle retrovie di Carboni, sponda di testa di Gibbs che la serve a Di Crescenzo che si allarga sulla sinistra e fulmina Calvaresi sul primo palo. L’arbitro non fa neanche riprendere il gioco e fischia la fine.

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Serie Positiva in corso: 5 risultati utili consecutivi (3 successi e 2 pareggi), 3 successi di fila.
Vittorie: 3 (1-0 interno con l’Atletico Alma alla 3a giornata, 1-2 a Montegranaro alla 4a ed altro 1-0 interno stavolta col Monticelli alla 5a)
Pareggi: 2 (0-0 interno col Corridonia alla 1a giornata ed 1-1 a Morrovalle sul campo del Trodica alla 2a)
Sconfitte: 0
Gol fatti: 5 (2 in casa e 3 in trasferta) con 2 diversi marcatori: Di Crescenzo (3) e Mastrojanni (2).
Gol subiti: 2 (in trasferta)
Differenza reti: +3 (5-2)
Capocannoniere: Marco Di Crescenzo con 3 gol all’attivo.
Punti interni: 7 (su 3 gare casalinghe): 2 successi ed un pareggio interno.
Punti esterni: 4 (su 2 gare in trasferta): un successo ed un pareggio esterno.
Espulsioni (di giocatori): 0
Ammonizioni: 12 .
Media inglese: 0.


INTERVISTE (REALIZZATE DAL SITO UFFICIALE DEL GROTTAMMARE CALCIO) AL TECNICO LUIGI ZAINI ED AL GIOVANISSIMO ATTACCANTE MICHELE DE PANICIS:

Il derby col Monticelli si è risolto negli ultimissimi istanti e per il Grottammare significa continuare il periodo positivo con l’imbattibilità mantenuta ed il secondo posto consolidato. Mister Luigi Zaini è contento di questo successo e sottolinea la mentalità dei suoi.

Mister, tre punti conquistati all’ultimo secondo.
“Si questa è una cosa positiva perché significa che la squadra non vuole mollare mai e credo che sia la giusta mentalità per raggiungere una buona salvezza come ci siamo dati obiettivo ad inizio dell’anno. Speriamo di essere sempre sul pezzo.

Altri tre punti che fanno molto comodo per raggiungere l’obiettivo finale.
“Si è vero. Come ho già detto stiamo incamerando punti perché poi arriveranno i tempi bui come arrivano per tutti. Cerchiamo di avvantaggiarci per soffrire di meno quando ci sarà da soffrire”.

La gara col Monticelli Lei la sentiva piu di altre in quanto nativo di Ascoli.
“Beh nel Monticelli ho tante persone che conosco e che frequento a cominciare dall’allenatore e dai dirigenti e sono molti amici”.

Gli fa eco anche il Direttore Sebastiano Vecchiola: “E’ una vittoria cercata ed il Grottammare ha cercato in tutte le maniere di portare a casa il risultato pieno pur rischiando qualcosa ma questo capita spesso perchè è una squadra che gioca a viso aperto e quando si gioca cosi si può prendere qualche rischio.Col Monticelli ci è andata bene e pur avendo davanti una ottima squadra che ha delle ottime individualità. Voglio sottolineare ‘esordio dell’esimo under, De Panicis, che la gestione Zaini ha proposto. Questa è la nostra politica societaria e la porteremo avanti”.

Ha fatto il suo esordio in prima squadra e nel campionato di Eccellenza nella gara contro il Monticelli. Nel primo tempo è stato il più positivo dei suoi mentre nella ripresa gli avversari hanno preso le contromisure guardandolo a vista. Lo scorso anno vinse la Coppa Marche con la formazione Allievi guidata in panchina da mister Fiscaletti. Stiamo parlando dell’attaccante classe 97 Michele De Panicis che ci racconta la sua prima volta con i grandi.

Michele, allora raccontaci questo esordio in prima squadra.
“E’ stata una bella esperienza e poi abbiamo anche vinto e quindi è andata ancora meglio. Devo ringraziare tutta la società ed in particolare il mister Zaini che mi ha dato la possibilità di giocare e anche il ds Vecchiola che anche lui ha contribuito a questa mia presenza”.

Hai provato emozione nell’entrare in campo?
“Un pò di emozione l’ho provata e poi giocare con la squadra della mia città è sempre più bello”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 344 volte, 1 oggi)