CUPRA MARITTIMA – “Ragazzi In Scena” si prepara alla festa per i suoi primi cinque anni di attività. Ripercorriamone in breve la storia.

Il laboratorio teatrale per ragazzi, è nato a Cupra Marittima nel 2010, all’interno della Consulta Giovanile “Francesco Brutti” di Cupra, dalla passione per il teatro dei due giovani cuprensi, Luca Vagnoni e Martina Crescenzi, allora ventiduenni.

Il primo spettacolo fu messo in scena ,in occasione della Giornata della Memoria del 2011. Si trattava di “Jakob il bugiardo”, tratto dall’omonimo film con Robin Williams, seguito a pochi mesi di distanza dalla commedia brillante “Prove sconcertanti di un’orchestra di suonati”, in cui i ragazzi e le ragazze del laboratorio interpretavano una sgangherata orchestra di musicisti strampalati e in eterno disaccordo tra loro. Entrambi gli spettacoli curati alla regia dagli stessi Vagnoni e Crescenzi.

Dal 2012 è solo Luca Vagnoni, attuale Assessore alle Politiche Giovanili e Turismo del Comune di Cupra Marittima, a tenere le redini del laboratorio, che negli anni è cresciuto e si è affermato come una vera e propria realtà teatrale per ragazzi sul territorio. Oltre all’impegno politico Vagnoni, non ha mai abbandonato la sua passione per il teatro, che l’ha portato negli anni a recitare nella Compagnia “Gli Aironi” di Cupra Marittima e “Stabile degli Stracci “ di Roma.

A marzo 2013, in occasione della Giornata Mondiale del Teatro, Vagnoni dirige i suoi ragazzi nello spettacolo “Pazzi, Pezzi e Versi d’Amore”, un viaggio attorno a questo pazzo sentimento in tutte le sue sfaccettature, passando da Shakespeare a Prevert, da Gaber a Benni. Lo spettacolo ottiene un grande successo e nella stesso anno, durante la stagione estiva, viene replicato a Petritoli. Oltre cinquanta ragazzi si sono succeduti negli anni all’interno del laboratorio teatrale.

A gennaio di quest’anno oltre al gruppo dei più grandi che ha sempre continuato a lavorare attivamente, Vagnoni ha dato il via anche al laboratorio teatrale per i più piccoli “Ragazzi In Scena Junior”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 271 volte, 1 oggi)