COLONNELLA – I carabinieri della compagnia di Alba Adriatica hanno arrestato, in flagranza di reato per rapina impropria, un cittadino rumeno di 25 anni, Florin Emil Rachita, senza fissa dimora in Italia, nullafacente, con diversi precedenti per furto.

Il giovane, evidentemente con il pallino dell’elettronica, era entrato all’interno del Mediaworld, presso il centro commerciale “Val Vibrata”, con una tracolla che aveva opportunamente schermato con della carta stagnola e del nastro isolante. Giunto nel reparto elettronica aveva inserito, dopo essersi guardato bene attorno, un tablet Samsung al suo interno credendo di poterla fare franca. Al momento di uscire dal negozio però qualcosa nella schermatura non ha funzionato e il sistema antitaccheggio ha iniziato a suonare.

Vistosi scoperto il ladro si è dato alla fuga con il tablet, ma è stato prontamente inseguito e raggiunto nella galleria del centro commerciale dall’addetto al servizio di vigilanza. Ne è nata una colluttazione nella quale il rumeno ha ripetutamente strattonato l’uomo della sicurezza allo scopo di divincolarsi e fuggire con il bottino, fino a quando è arrivata una pattuglia del radiomobile della compagnia di Alba Adriatica, allertata dai responsabili del negozio, che ha bloccato il rumeno recuperando la refurtiva e sequestrando la tracolla schermata.

A quel punto, per Emil Florin Rachita si sono aperte le porte di Castrogno, mentre il ragazzo della vigilanza è stato medicato presso il pronto soccorso dell’ospedale civile di Sant’Omero. Per lui prognosi di 7 giorni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 939 volte, 1 oggi)