SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riportiamo e pubblichiamo un comunicato, giunto in redazione, dal coordinamento comunale di Forza Italia, inerente al turismo di San Benedetto del Tronto:

“L’Amministrazione si scapicolla a snocciolare dati favorevoli sulle presenze del primo semestre (tutte da verificare soprattutto sul turismo russo) e così facendo evita di affrontare la dura realtà che è rappresentata da una situazione socio-economica veramente difficile per la nostra città. La politica dello struzzo paga solo nel momento dell’annuncio, ma poi si rivela un pericoloso boomerang nel momento in cui non si vedono i benefici reali.

Le realtà del nord della regione, lo scorso anno, ebbero le stesse presenze straniere senza spendere un euro di promozione (infatti spetta alla Regione) al contrario di San Benedetto che ha fatto il giro del mondo a spese dei cittadini, ma diventa poi un problema nel momento in cui il comune poteva aiutare gli operatori nell’ultimo fine settimana di agosto togliendo il pagamento del parcheggio, il Sindaco rispose con comunicato stampa dicendo che non ci si poteva permettere di perdere del denaro dai parcheggi a pagamento. 

Oggi presentando i dati già annunciano nuovi pellegrinaggi che, evidentemente sono funzionali solo a chi vi partecipa. Non una parola sulle difficoltà degli operatori balneari e di conseguenza sull’indotto, nessuna autocritica sulla politica di accoglienza (quella sì di competenza del comune), carente di manifestazioni di spessore e di un lungomare nord sempre promesso, e mai realizzato, nonostante le annose gabelle degli stalli blu e della tassa di soggiorno che dovevano servire alla sua riqualificazione.

Non siamo cassandre e vorremmo veramente che la città sfruttasse tutte le sue potenzialità per garantire una tranquillità ai concittadini, ed è proprio per questo che i toni trionfalistici ci preoccupano perché sottintendono che a chi governa sfugge la situazione generale ma non si fa sfuggire mai la politica dell’annuncio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 214 volte, 1 oggi)