SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In cerca di una soluzione. Il preside dell’Alberghiero, Alfonso Sgattoni, ha incontrato martedì mattina il sindaco Gaspari per illustrargli il disagio legato al sovraffollamento dell’istituto rivierasco. Un nuovo appuntamento è fissato per il fine settimana: l’auspicio è che dal Comune giungano notizie positive per un problema aggravatosi ulteriormente con l’avvio del nuovo anno scolastico.

“A livello nazionale abbiamo riscontrato un incremento di adesioni dell’8%”, dice Sgattoni. “L’Agrario e l’Alberghiero sono tornati in cima alle preferenze. Ci stiamo riappropriando della tradizione: campagna e pesca. Offriamo una prospettiva di lavoro, non solo sul territorio marchigiano Circa il 30% dei ragazzi arriva dall’Abruzzo. I nostri alunni sono richiesti a Singapore, negli Stati Uniti e in Russia. Le potenzialità sono molteplici, le famiglie spingono i figli a iscriversi. Ci implorano, anche tardivamente. A volte siamo costretti a dire di no e ci dispiace”.

Occorre un aiuto, che in questo caso fa rima con spazio. “Abbiamo bisogno di allargarci, tutte le classi devono usufruire di un laboratorio, ci serve una sede vicina che ci consenta spostamenti rapidi”.

A marzo il sindaco annunciò di aver chiesto all’agenzia del Demanio di acquisire un immobile non troppo distante, attualmente occupato dallo Ial. Finora in Municipio non sono giunte risposte. Motivo per cui ci si accontenterebbe di un’ipotesi provvisoria. “Le Sacconi andrebbero bene – osserva il preside – la distanza sarebbe accettabile. Però dipende dalla disponibilità del dirigente scolastico e del primo cittadino”.

Dodici mesi fa l’Istituto Tecnico per Geometri di Grottammare si rese utile ospitando tre quinte. Una sinergia non rinnovata, che ha portato diverse classi del biennio a sfiorare le 30 unità. Sgattoni guarda pertanto al 12 ottobre, quando verrà eletto il nuovo inquilino di Palazzo San Filippo. Proprio la Provincia detiene la supervisione delle scuole superiori: “Il momento è interlocutorio, occorre attendere”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.106 volte, 1 oggi)