SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La favola, luogo di evasione fantastica ma non fuga dalla realtà. Torna il festival “Piceno d’autore junior & Fàvolà” ad abitare il centro di San Benedetto per otto giorni, quest’anno dedicata ad una delle favole più conosciute di sempre, ovvero quella di Peter Pan.

La rassegna, composta da eventi per tutte le età, si svolgerà alla Rotonda Giorgini, trasformata con un villaggio per bambini per l’occasione, e presso la Palazzina Azzurra; sono inoltre previste due serate presso l’auditorium comunale, martedì 23 e venerdì 26, dedicate rispettivamente ad un convegno sulla sindrome di Peter Pan e alla presentazione della prima traduzione italiana di “Margaret Ogilvy”, originariamente scritto da J.M. Barrie, autore della favola di Peter Pan.

Nei pomeriggi dal 20 al 28 settembre, a partire dalle 17.30, si svolgeranno dunque incontri, laboratori, animazioni e letture nel centro città; l’ingresso è gratuito ed accessibile anche ai portatori di handicap. In concomitanza col festival verrà allestita la mostra “Peter Pan e la magia delle fate” presso la Palazzina azzurra, e verranno inoltre presentati tre bozzetti scolpiti da Paolo Annibali, che nelle speranze dell’associazione organizzatrice faranno parte, in futuro, di un più ampio progetto artistico da esporre in viale Pasqualetti.

Per ulteriori informazioni: www.iluoghidellascrittura.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 209 volte, 1 oggi)