FERMO – Tragedia a Molino Girano nel Fermano. Un imprenditore edile, Gianluca Ciferri, ha sparato a due suoi ex operai stranieri uccidendoli. Il responsabile è stato portato nella caserma dei Carabinieri a Fermo.

Dalle prime indiscrezioni pare che l’uomo abbia raccontato agli inquirenti che i due operai volevano dei soldi per un lavoro fatto in passato. Dalla lite si è passata alla colluttazione e l’imprenditore ha dichiarato di aver sparato per difendersi. L’omicida ha aggiunto che i due avevano una piccozza per aggredirlo. Le vittime si chiamavano Mustafa Neomedim  e Avdyli Valdet.

Le forze dell’ordine sono al lavoro per ricostruire esattamente le cause e le modalità del duplice omicidio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.111 volte, 1 oggi)