SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Rivolgiamo molta attenzione al problema delle alluvioni”. L’assessore all’Urbanistica Paolo Canducci interviene al convegno dei geologi in programma al Palariviera, commentando la situazione di disagio che costantemente subiscono i cittadini sambenedettesi. “La messa in sicurezza dà meno visibilità della realizzazione di una grande piazza. E’ meno appariscente e meno appagante per chi vive di voti, ma crediamo equivalga ugualmente ad una grande opera. Il nostro Comune è un esempio”.

Canducci fa le veci del sindaco Gaspari, che diserta l’appuntamento così come il Presidente della Regione Gian Mario Spacca e il primo cittadino ascolano, Guido Castelli. L’esponente dei Verdi parla anche dell’impegno profuso per la ristrutturazione delle scuole: “Ha generato l’aumento del Pil locale. Circa due milioni sono stati spesi per garantire degli istituti sicuri, compresa la messa a norma sismica degli edifici”.

Un cenno infine al vecchio incasato rivierasco e all’Albula. “Grazie al denaro nazionale e regionale abbiamo operato sul torrente. Ci siamo poi dedicati al Paese Alto partendo tre anni fa attraverso dei contributi nazionali, confermati per una seconda volta”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 497 volte, 1 oggi)