CUPRA MARITTIMA – La Spagna protagonista al Cupra Musica Festival. Nella serata di sabato 6 settembre presso la chiesa di Santa Maria in Castello, e Marano, la soprano Rossella Marcanonti e il chitarrista Claudio Marcotulli hanno dato vita al concerto “Canciones, il grande repertorio spagnolo per canto e chitarra”. Brani di Rodrigo, Obradors, Gerhard, Albeniz, e le canzoni spagnole antiche musicate dal poeta Garcia Lorca, hanno deliziato i presenti facendo loro conoscere e apprezzare questo genere, per la prima volta proposto al Festival. La bravissima Rossella è docente di Canto presso il Conservatorio Statale di Musica “Bruno Mederna di Cesena”, Di spessore anche Marcotulli, ormai considerato uno dei chitarristi più interessanti della sua generazione.

Il pianoforte fa sognare gli spettatori del Cupra Musica Festival.

Nella serata conclusiva della rassegna, ovvero domenica 7 settembre alle ore 21.30 presso la chiesa del Suffragio del paese Alto, si è svolto concerto intitolato “Un’orchestra in quattro mani”. Suonavano infatti Davide Martelli, direttore artistico del festival, e Giuseppe Garberoli. Insieme si escono esibiti con brani di Rossini, Brahms, Tchaijkovskij, Dvorak, Greig, accompagnati ogni volta da copiosi applausi del pubblico, rapito dalle melodie praticamente perfette dei due musicisti. Giuseppe Garberoli si è diplomato nel 1987 al conservatorio Santa Cecilia di Roma, da lì la sua carriera di artista è proseguita senza sosta. Davide Martelli invece è un giovanissimo cuprene, di soli 25 anni ma che ha già all’attivo esperienze invidiabili. Si è diplomato con lode al conservatorio Pergolesi di Fermo. Ha vinto numerosi premi in competizioni pianistiche e si è esibito in varie città italiane.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 205 volte, 1 oggi)