MONTEPRANDONE – Drammatico incidente a Centobuchi nel pomeriggio del 5 settembre. Un 71enne stava utilizzando una motosega per tagliare della legna quando a un certo punto, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo dello strumento e si è tagliato in maniera grave il braccio e la mano sinistra.

L’uomo è stato portato all’ospedale di San Benedetto del Tronto, dove è tuttora ricoverato in attesa che il personale medico intervenga per ricongiungere i tendini tagliati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 803 volte, 1 oggi)