GROTTAMMARE – Via libera ad Anima. Dopo le polemiche dei mesi scorsi, il progetto di Bernard Tschumi potrà vedere la luce. Il cantiere dovrebbe aprire nel luglio del 2015 e la durata dell’intervento è prevista attorno ai tre anni.

La Grande Opera sorgerà in zona Valtesino. La Sovrintendenza ai Beni Architettonici delle Marche si era messa di traverso, ponendo diverse riserve di tipo paesaggistico. Ma ora le divergenze sembrano essere superate.

Fino al 15 ottobre si organizzerà la documentazione di dettaglio utile per la definizione di proposte economiche da presentare alla Fondazione Carisap da parte delle imprese del territorio che hanno superato la prima fase della selezione. La procedura dei lavori, da 25 milioni di euro, sarà avviata entro novembre. L’impresa verrà individuata entro febbraio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 737 volte, 1 oggi)