BELLANTE – Chiede 3500 euro ad un professionista 35enne di Bellante per non pubblicare sul web foto compromettenti della moglie. La vittima, stanco delle continue minacce, decide così di incontrare Giovanni D’Addetta, 43 anni, ex guardia giurata di Tortoreto, ma prima racconta tutto ai carabinieri.

Pertanto all’appuntamento, fissato nelle campagne intorno a Bellante, si sono presentati anche i militari che, appostati e nascosti nella zona, hanno atteso il momento dello scambio (soldi e foto) prima di intervenire. La ex guardia giurata, alla vista dei carabinieri, ha accennato un tentativo di fuga ma è stato prontamente bloccato. Si trova ora rinchiuso nel carcere teramano di Castrogno e dovrà rispondere dell’accusa di estorsione.

Giovanni D’Addetta era già noto alle forze dell’ordine: nei giorni scorsi era stato denunciato a Tortoreto per furto con destrezza e porto abusivo di arma da fuoco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 682 volte, 1 oggi)