CUPRA MARITTIMA – Soddisfazione espressa dall’amministrazione comunale di Cupra dopo il proficuo incontro acuto con l’Area Vasta 5, zona territoriale 12 sul tema del “Distretto sanitario cittadino”.

L’amministrazione si è appropriata delle istanze provenienti dalla cittadinanza tese ad ottenere un potenziamento prossimo e futuro dei servizi offerti presso il distretto sanitario, promuovendo degli incontri con gli organismi preposti della Asur Marche, rappresentati dalla dottoressa Maria Teresa Nespeca.

È stata condotta un’analisi sul bacino di utenza servito, sulla tipologia e qualità dei servizi offerti, condividendo tra l’altro la necessità di attivare dei tavoli tematici che portino a valutare tempi e modi per fornire alla cittadinanza ulteriori servizi sanitari presso il distretto cuprense. Nel contempo, la prima nota lieta, dalla metà del mese di settembre il servizio dei prelievi verrà proposto in due giornate anziché una.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 293 volte, 1 oggi)