SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le strutture Casa Santa Gemma e Casa Lella, rispettivamente di San Benedetto e Grottammare, hanno lanciato una proposta per sensibilizzare il territorio verso la tragedia delle popolazioni perseguitate nel nord dell’Iraq.

Per chi volesse far parte dell’evento, l’idea è quella di accendere un lume ed esporlo sul proprio balcone nella notte di domenica 31; le strutture si sono fatte portatrici di un messaggio di convivenza interreligiosa, dimostrato dall’accoglienza senza discriminazioni di alcun tipo verso minorenni provenienti da tutto il mondo. Di qui, perciò, l’intento di sensibilizzazione verso i massacri che l’esercito jihadista dell’Isis sta compiendo nei confronti delle varie minoranze religiose dell’area.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 405 volte, 1 oggi)