GROTTAMMARE – L’impresa E.CO.TEC. di Rimini eseguirà i lavori di manutenzione straordinaria delle quattro scogliere frangiflutti che si trovano davanti al tratto nord della costa grottammarese. L’affidamento è avvenuto nei giorni scorsi, ma vista la stagione balneare in corso il responsabile dell’Area Assetto del territorio, Marco Marcucci, ha disposto l’avvio del cantiere il giorno primo settembre, invitando l’impresa ad organizzarsi per quella data.

I lavori da realizzare sono quelli stabiliti nel progetto dell’ufficio tecnico comunale vagliato e approvato dalla Regione Marche. Consistono nel ricaricare  le 4 barriere frangiflutti emerse che non assolvono più in modo adeguato alla funzione di protezione dell’arenile. In particolare, dopo le violente mareggiate dell’inverno scorso (dicembre 2013 e gennaio 2014),  l’inefficienza di quelle scogliere ha causato, più a nord del tratto in questione,  la quasi totale erosione della spiaggia, più a sud, il danneggiamento in più punti della pista ciclopedonale e delle fondamenta del circolo velico “Le Grotte”.

L’importo complessivo dell’opera ammonta a 75 mila euro e verrà finanziato per 15 mila euro con fondi del comune di Grottammare e per  60 mila euro con fondi della Regione Marche, finanziati dalla legge regionale nr. 50/2013 “Ripartizione delle risorse finanziarie per la difesa della costa per l’anno 2014”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 302 volte, 1 oggi)