SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si parte lunedì prossimo. Con oltre due mesi di ritardo sulla tabella di marcia, prenderanno il via il 25 agosto i lavori anti-allagamenti in Via Marinai d’Italia che andranno a risolvere la critica situazione delle piazze Garibaldi e San Giovanni Battista. A giugno erano stati gli imprenditori navali a chiedere un primo rinvio, a causa delle problematiche che sarebbero state riscontrate dai travel lift, impossibilitati ad accedere al Porto. Nuovi paletti erano stati successivamente posti dalla concomitanza con le celebrazioni della Festa della Madonna della Marina. Ora però non dovrebbero esserci più ostacoli. L’intervento comincerà probabilmente nel pomeriggio.

La Polizia Municipale sta predisponendo un’ordinanza che prevede l’istituzione del senso unico direzione di marcia da sud a nord (senso contrario all’attuale) in via Cristoforo Colombo nel tratto che va da piazza Sciocchetti a via Marin Faliero.

Chi arriva dal lungomare–viale Pasqualini per dirigersi a nord, giunto in viale Marinai d’Italia dinanzi alla Capitaneria di Porto dovrà obbligatoriamente svoltare in piazza Sciocchetti e poi proseguire per viale Colombo. Per consentire ai mezzi pesanti e ai bus di linea che arrivano da via Dari di svoltare a sinistra e dirigersi verso porto e lungomare, chi viene da piazza Sciocchetti e imboccherà via Colombo per dirigersi in centro, all’intersezione con Via Fiscaletti non potrà più svoltare a destra verso il sottopassaggio che dunque potrà essere imboccato soltanto da via Dari.

Verso febbraio 2015 si dovrebbe oltrepassare la ferrovia e giungere nella piazza del mercato. Le tubature invaderanno il pontino lungo, restringendone parzialmente l’attuale larghezza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.663 volte, 1 oggi)