SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Incoscienza nella notte tra il 18 e il 19 agosto a Porto d’Ascoli. Una sambenedettese, 22 anni, ha forzato con la propria auto un posto di blocco della Polizia Stradale vicino al sottopassaggio di via Mare. Gli agenti hanno rischiato di essere travolti dalla follia della ragazza e solo per una prontezza di riflessi è stato evitato il peggio.

Naturalmente la conducente è stata inseguita e fermata. È stato eseguito l’alcol test che ha evidenziato lo stato di ebbrezza superiore tre volte ai limiti consentiti.

La ragazza è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza e la patente è stata ritirata immediatamente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 819 volte, 1 oggi)