SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Centrale Operativa di Ancona, il 6 agosto, sul numero 1530 riceveva una comunicazione di soccorso inerente un bagnante in difficoltà nei pressi della scogliera frangiflutti molo sud del porto di San Benedetto del Tronto.

La chiamata veniva passata alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto della Riviera. Veniva disposta I’uscita della dipendente MA/ CP 843 e di una pattuglia terrestre. Quest’ultima aiutava il bagnante, che nel frattempo era riuscito a raggiungere le scogliere, a salire sulle stesse.

La Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto ricorda che qualora si effettui nuoto libero al di fuori delle acque riservate alla balneazione, bisogna segnalarsi con un galleggiante rosso recante una bandiera rossa con striscia diagonale bianca visibile a 300 metri. Inoltre è vietata la balneazione nel raggio di 300 metri dalle imboccature dei porti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 437 volte, 1 oggi)