SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con l’approdo in porto, nel pomeriggio di oggi venerdì 25 luglio, delle barche storiche del Museo della Marineria di Cesenatico, è iniziato il lungo weekend della Festa della Madonna della Marina che vedrà manifestazioni civili e riti religiosi susseguirsi nell’area portuale e nel centro città.

Si partirà il 26 luglio alle 9 al porto con le batterie semifinali e finali del primo palio velico tra quartieri organizzato da Circolo Nautico Sambenedettese, circolo velico “Ragn’a vela”, Lega Navale e associazione “La mareggiata”.

Quindi alle 18, alla banchina di riva “Malfizia”, è prevista la partenza della tradizionale processione in mare: la flottiglia peschereccia sarà composta da oltre 40 barche con a capo il motopesca “Bruno” che avrà a bordo l’immagine della Madonna della Marina. A largo ci sarà la benedizione del mare e le onoranze ai caduti con il tradizionale lancio della corona di alloro nello specchio d’acqua antistante il santuario di San Francesco di Paola. Alle 21, sempre in banchina, è in programma la Santa Massa presieduta dal vescovo Carlo Bresciani e il trasferimento con scorta d’onore dell’immagine della Madonna della Marina nella Capitaneria di Porto.

La festa proseguirà alle 23 con il concerto della band “I Pupazzi” e alle 23.30 avverrà l’estrazione della tombola con un montepremi di 2500 euro. Le cartelle sono ancora in vendita nell’area portuale a 5 euro.

La giornata di domenica sarà caratterizzata dalla solenne processione che alle 18.45, dalla banchina di riva “Malfizia”, si sposterà verso la Basilica Cattedrale con la venerata immagine della Madonna della Marina accompagnata dalla banda musicale “Città di San Benedetto del Tronto”. In piazza Nardone alle 19.30 sarà celebrata la Messa presieduta dal Vescovo. Al termine, sarà impartita la Benedizione papale e avverrà la consegna del palio della “Madonna della Marina 2014”. Il rito sarà animato dalla Cappella Musicale della Cattedrale.

Alle 21 alla banchina di riva “Malfizia” ci sarà lo spettacolo dell’orchestra “Mimmo Ventura & Brenci show”, seratdanzante a cura dell’associazione “Arte Viva”, mentre alla 13 al moletto parasabbia “Tiziano” del Circolo Nautico Sambenedettese si terrà la premiazione della tredicesima edizione del concorso letterario “Massimo De Nardis – Per un racconto di mare”.

La festa concluderà con il classico e tanto atteso spettacolo pirotecnico con fuochi d’artificio che illumineranno la notte sambenedettese e partiranno da due zone: il molo sud e il primo tratto di mare del lungomare nord.

Sia sabato 26 che domenica 27 luglio in viale Secondo Moretti, piazza Giorgini e viale Buozzi si terrà la consueta Fiera della Madonna della Marina con oltre 50 bancarelle mentre piazza Matteotti dalle 18 alle 24 si trasformerà in un vero e proprio villaggio dei bambini con giochi gonfiabili, animazione motoria, trucca bimbi, sculture di palloncini, baby – dance curata dalla cooperativa “Sport è festa”.

Ricordiamo che fino a domenica 27, nella sede dell’associazione Pescatori Sambenedettesi di viale Marinai d’Italia, sarà visitabile la mostra “Il caro pesca” del fotografo Alberto Cicchini. Inoltre nell’area portuale dalle 18 saranno aperti gli stand gastronomici della cooperativa “Nostrano” che proporranno piatti tipici della tradizione marinara irrorati da vini locali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.760 volte, 1 oggi)