SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuova operazione congiunta delle forze dell’ordine durante il mercato di venerdì per contrastare il fenomeno dell’abusivismo.

Nel mirino sono finite tre zone. Nelle piazze San Giovanni Battista e Garibaldi i controlli sono stati svolti dalla Polizia di Stato e Municipale; in Via Montebello e in Viale Secondo Moretti dal personale della Guardia di Finanza e dai Vigili Urbani, mentre Carabinieri e sempre la Municipale hanno presidiato l’area di Viale Buozzi e Piazza Giorgini.

Per tutta la durata del pattugliamento non è stata registrata la presenza di venditori abusivi. Gli operatori sono dovuti intervenire solo per allontanare alcuni rom che distrurbavano i frequentatori del mercato con le loro richieste.

I controlli si ripeteranno anche nelle prossime settimane. “Il nostro è un lavoro costante – dichiara l’assessore alle Attività Produttive, Fabio Urbinati – garantiamo la presenza nei punti e nelle ore nevralgiche. Intensificheremo gli accertamenti per la Madonna della Marina e per la Notte di Mezza Estate”.

Urbinati informa che la guerra alla contraffazione proseguirà pure in spiaggia, lanciando però una precisa accusa a chi decide di acquistare merce dai vu-cumprà: “La colpa è anche di compra, va detto. A queste persone ricordo che è un reato che che vanno incontro a multe salatissime”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 618 volte, 1 oggi)