SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ha attraversato le strade di Grottammare e San Benedetto del Tronto indossando ali lunghe 15 metri su cui ha cucito il peso della sua vita passata.

Autore della singolare performance, ispirata all’Albatro di Baudelaire, è l’artista romano Marco Casolino che con la sua “Azione Albatro (Ali e Fede)” nel tardo pomeriggio di ieri ha sorpreso e incuriosito i cittadini e i numerosi turisti che affollano in questi giorni la Riviera delle Palme.

Alla performance è seguita l’inaugurazione della mostra personale che resterà visitabile fino al 26 luglio presso la Palazzina Azzurra di San Benedetto e dal 28 luglio al 3 agosto presso la Galleria Opus di Grottammare.

Lunedì 28 luglio, alle 19, la Galleria Opus ospiterà un incontro con l’artista, presentato dal professor Giarmando Dimarti.

Gli eventi, supportati dai Comuni di Grottammare e San Benedetto, sono curati dalle associazioni culturali Nessunteatro, Blow Up, Fondazione Libero Bizzarri e Rosa dei Venti in collaborazione con la Galleria Opus.  Il testo critico è a cura di Marta Silenzi.

Marco Casolino ha realizzato la sua performance in diverse città tra cui Amsterdam, Roma, Torino  e ha esposto le sue opere al Macro di Roma, alla 54a Biennale di Venezia curata da Vittorio Sgarbi e all’estero in numerose mostre personali e collettive.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 580 volte, 1 oggi)