SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per ogni impresa è sempre più determinante essere visibile sulla piazza, sia locale che nazionale ed internazionale per chi ha sbocchi su mercati più grandi.

Essere presenti sul web è oggi una necessità che rischia di non essere però utile se non si usano accorgimenti, tecniche e strumenti utili a collocarsi in una buona posizione di ricerca e visibilità. Non ultimo l’accesso al mercato elettronico può essere un incentivo anche a ripensare la propria relazione con internet e l’informatica, anche per allargare gli orizzonti della propria piazza, aprendo l’impresa ai nuovi mercati. Le potenzialità sono assolutamente interessanti: basti pensare che sulla piazza cinese nel 2013 nelle province di Ascoli Piceno e Fermo l’export complessivo del settore manifatturiero è cresciuto rispetto all’anno precedente del 31,4% generando un volume di affari pari di oltre 79 milioni di Euro. Tutto questo nonostante tassazione e burocrazia incidano pesantemente sulla vita delle imprese. Nei 4 paesi confinanti con l’Italia l’indice sintetico di tassazione e burocrazia è del 31,2% inferiore a quello del nostro Paese. Procedimenti amministrativi più complessi condizionano il movimento import-export di un container che in Italia, rispetto alla media Ocse, richiede 8 giorni in più (+76,2%) ed un costo superiore dell’8,3% con un maggiore onere per le aziende che esportano ed importano di 602 milioni di euro.

La Confartigianato di Ascoli Piceno per andare incontro alle imprese che vogliano misurarsi su nuovi mercati, dopo la proficua esperienza di martedì scorso ad Ascoli Piceno, organizza per giovedì 24 luglio alle ore 17.30 presso l’ufficio di San Benedetto del Tronto in via Bezzecca, 30 (073581195) un incontro sui temi dell’internazionalizzazione e presenza web (info allo 0736336402, info@confartigianato.apfm.it). L’iscrizione e la partecipazione al corso sono gratuite. Iscrizioni nel sito: www.confartigianato.apfm.it

Gli artigiani sono pronti ad affrontare le sfide del futuro? L’immagine delle imprese sui mercati nazionali ed internazionali è in linea con gli ultimi standard estetici e tecnici e con le aspettative dei buyer?

Qualificati consulenti saranno a disposizione per guidare gli artigiani nel cercare nuove opportunità sia nazionali che internazionali, con un check-up della presenza on line dell’impresa; la consulenza sui contatti verso il mondo o le opportunità provenienti da nuovi mercati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 96 volte, 1 oggi)