SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Presentati al Circolo Nautico Sambenedettese i tre racconti finalisti del concorso letterario “Massimo De Nardis”, giunto alla tredicesima edizione.

I partecipanti, studenti delle scuole medie e superiori di tutta Italia, hanno avuto il compito di scrivere ed inviare un racconto sul tema del mare e delle sue infinite possibilità; il concorso, organizzato dal CNS e dedicato alla memoria di Massimo De Nardis, socio storico del circolo, ed al suo amore per il mare, vedrà la premiazione del racconto vincitore la sera del 27 luglio, durante la festa della marina.

Le tre finaliste sono tutte ragazze tra i 16 ed i 18 anni: Noemi Palmiero (Cerveteri) con il suo racconto “Gli occhi del mare”, Beccia Viria (Foggia) con “Il cacciatore di stelle” ed infine Elisa di Daniele (residente a Tortoreto e frequentante il liceo classico di San Benedetto) con “Mare in bottiglia”. La vincitrice otterrà un premio di 1.500 euro a cui si aggiungeranno 500 euro per l’istituto scolastico di provenienza.

A dimostrazione del livello di prestigio raggiunto dalla rassegna, la premiazione sarà presentata da Rosanna Massari, collaboratrice presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, mentre la scrittrice e giornalista marchigiana Silvia Ballestra (peraltro presente il 19 luglio alla Palazzina Azzurra) farà da testimonial; le tre donne che compongono la giuria, Lina Lazzari, Marina Di Buò e Maria Siliquini, hanno dichiarato che l’affluenza da tutte le regioni è aumentata negli ultimi anni, e che la qualità e varietà dei lavori inviati ha raggiunto livelli molto alti.
Inoltre, il Circolo Nautico si sta impegnando per promuovere sul territorio gli elaborati, e per essere presente al prossimo Salone del Libro di Torino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 527 volte, 1 oggi)