GROTTAMMARE – Tragedia nel tardo pomeriggio del 16 luglio in una spiaggia di Grottammare. Un uomo di 43 anni, camerunense, si trovava in acqua in compagnia di un’amica, a bordo di un materassino. La corrente li ha trascinati al largo, il mare era un po’ mosso visto la presenza di un forte vento, e il 43enne non sapeva nuotare.

Purtroppo le cose sono precipitate. L’amica è riuscita a salvarsi mentre per l’uomo non c’è stato nulla da fare ed è annegato. La sfortuna ha voluto che in quel momento non fossero presenti bagnini perché il servizio di salvataggio era concluso.

Il personale del 118, giunto poco dopo sul posto con un’ambulanza, ha provato a rianimare lo straniero senza successo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.435 volte, 1 oggi)