CUPRA MARITTIMA – Anche quest’anno l’appuntamento con il campo scuola estivo per ragazzi non vedenti si sta avviando alla conclusione. L’iniziativa, annuncia il presidente provinciale U.I.C.I. Adoriano Corradetti, che si sta svolgendo nel suggestivo scenario del Camping “Led Zeppelin” e che ha avuto inizio il 9 luglio, si concluderà sabato 19 luglio.

L’evento è stato organizzato dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Ascoli Piceno e cofinanziato dalla I.Ri.Fo.R. Nazionale. Al progetto hanno preso parte ben 21 ragazzi con disabilità visiva (non vedenti e ipovedenti) con un’età compresa tra i 10 e i 20 anni provenienti da tutta italia.

Con l’aiuto dell’esperta in tecniche di orientamento e mobilità Dr. Ssa Emanuela Storani e di assistenti esperti, si è cercato di promuovere l’autonomia domestica e l’orientamento di questi ragazzi al di fuori del contesto familiare, soprattutto attraverso l’insegnamento di attività in vari laboratori (cucina, lavaggio, pulizia dei propri alloggi). Non sono mancate attività ludiche e ricreative.

La cerimonia di chiusura ufficiale di questo campo estivo avverrà Venerdì 18 Luglio alle ore 12 presso il Camping “Led Zeppelin” di Cupra Marittima, alla presenza di tutti i ragazzi e i loro assistenti, e di molte autorità politiche locali, tra le quali il primo cittadino Cuprense Domenico D’Annibali, il Vice Sindaco di Ascoli Piceno Donatella Ferretti, l’Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Ascoli Piceno, Pasqualino Piunti, ed i Consiglieri Regionali Camela e Trenta, oltre al Presidente Provinciale dell’Unione Ciechi di Ascoli Piceno Cav. Adoriano Corradetti, e del Presidente Regionale dell’Unione Italiana Ciechi Armando Giampieri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 331 volte, 1 oggi)