GROTTAMMARE – I sette comuni della rete che gestisce la struttura d’assistenza a persone autistiche hanno deciso che il centro rimarrà aperto. Sono stati trovati altri cinque educatori che sostituiranno le persone arrestate con l’accusa di maltrattamento. L’attività è ricominciata già dalla giornata del 16 luglio.

La “stanza di contenimento” rimane sotto sequestro da parte degli inquirenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.947 volte, 1 oggi)