SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Alcuni agenti del Commissariato, alle ore 2 del 15 luglio, transitavano sul lungomare Trieste di San Benedetto del Tronto quando hanno notato a distanza due individui che in sella a delle biciclette procedevano sul marciapiede adiacente alla spiaggia.

Gli stessi, ogni volta che giungevano in corrispondenza di uno chalet, rallentavano la marcia e guardavano insistentemente verso lo stabilimento. Ritenendo particolarmente sospetto l’atteggiamento, i due venivano fermati e identificati in C. N. (classe 1973) e C. N. (classe 1971), entrambi di nazionalità rumena.

La successiva perquisizione permetteva di rinvenire addosso a uno dei due soggetti arnesi da scasso e in particolare un grosso cacciavite, uno scalpello e un piccone. Secondo le autorità, con ogni probabilità stavano per introdursi in uno stabilimento balneare. Sono stati denunciati perché trovati in possesso di arnesi da scasso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 295 volte, 1 oggi)