CUPRA MARITTIMA – Un’idea originale quella di Susy Bagalini, che giovedì 10 luglio ha inaugurato a Cupra il Knit Cafè Summer (sferruzzare in compagnia, magari davanti a una tazzina di caffè), in presensa del sindaco D’annibali, dell’assessore alle politiche sociali Anna Maria Cerolini, dell’assessore al turismo Luca Vagnini e del presidente della pro loco Pino Neroni.

Il “filo di lana” tagliato dal sindaco ha dato il via alla manifestazione voluta fortemente dalla signora Bagalini e ampiamente accolta dal pubblico.

Per una sera, in via Trento, ci si è trovati di fronte ad un piccolo laboratorio di maglieria. Le signore sedute per la stradina, chiusa al traffico per l’occasione, hanno esposto i loro capolavori di artigianato e hanno iniziato a “sferruzzare” con entusiasmo.

E’ ovvio che tale evento ricopra un importante ruolo nella divulgazione culturale e nella riscoperta della tradizione cuprense; in questo caso, del lavoro a maglia. A questo si è voluto aggiungere un gioioso clima conviviale e sociale, in modo trovare un punto di condivisione e attrattiva.

Altro elemento non trascurabile, è l’opportunità che si offre a chi, dotata di estro e fantasia, volesse impegnarsi nel campo della moda o volesse farne un’attività commerciale.

Complimenti dunque alla nostra Susy che da sempre coltiva questa arte e sa metterla in comune senza gelosie e pregiudizi; a lei va l’augurio di tutta la cittadinanza per un futuro ricco di soddisfazioni.

P.S. L’appuntamento si ripeterà ogni giovedì alle ore 21, sempre lungo via Trento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 493 volte, 1 oggi)