SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Contestualmente alle fiaccolate organizzate in tutta Italia per la giornata di mercoledì 16 luglio dalla rete della pace, rete nazionale di associazioni attive per la promozione di temi sociali legati alla risoluzione dei conflitti e alla promozione di una cultura di pace, anche a San Benedetto la cittadinanza, insieme ad una rete di organizzazioni del territorio, si mobiliterà per chiedere un futuro di pace la Palestina. Il presidio si terrà presso piazza Giorgini, mercoledì 16 alle ore 21.

La fiaccolata vuole sensibilizzare l’investimento di risorse per la creazione di posti di lavoro nei territori palestinesi alternativi a quelli generati illegalmente nelle colonie in condizioni di discriminazione e di violazione delle stesse leggi israeliane, la cessazione di vendita o acquisti di armi israeliane e il sostegno a chi, anche in Israele, chiede di porre fine alla violenza e all’ingiustizia.

Le persone che vi parteciperanno lanceranno l’appello a tutti quei palestinesi e israeliani che ritengono che la pace sia possibile e necessaria ai due popoli, per motivare invece all’intervento e all’operatività per la fine dell’occupazione e della colonizzazione della terra di Palestina.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 200 volte, 1 oggi)