SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 12 luglio, dalle ore 17.30, allo chalet Serenella di San Benedetto del Tronto si terrà la seconda tappa del tour “Tradizione e cultura: le risorse del territorio come mezzi di comunicazione”, organizzato dall’associazione culturale di Montegranaro “Le Terre del Picchio”, di cui è presidente Giuliano Bellesi. Per quest’appuntamento, in prima linea accanto a Bellesi, si è mosso il presidente di ITB Italia Giuseppe Ricci, che ha affermato: “Nella Riviera delle Palme è forte e sentita l’intenzione di unire borghi e paesi con la tradizione dei migliori maestri artigiani. A mio avviso gli stabilimenti della riviera possono diventare le vetrine del territorio, per far conoscere le bellezze del piceno, luogo che ha come simbolo proprio il Picchio”.

A San Benedetto le merlettaie di Offida, i ramai di Force, i ciabattini di Montegranaro, i pastai di Campofilone, i cappellai di Montappone e le pelletterie del Fermano (tra cui quelle della ditta di Paccapelo, con pelli di pregio ricavate anche da anguille e pesci dell’Adriatico la cui innovazione è stata poi utilizzata anche da aziende di rilevanza internazionale quale, ad esempio, Dolce e Gabbana) daranno dimostrazione delle proprie qualità manuali, con esibizioni dal vivo ed esposizioni. Saranno presenti anche parlamentari e amministratori.

Al progetto ha aderito fortemente l’Università di Camerino (attraverso il Rettore Flavio Corradini e il Prorettore Claudio Pettinari), che animerà la kermesse sambenedettese con dei relatori.

Si spera quindi in un forte afflusso di gente per proseguire sulla falsa riga di Sirolo, dove all’esordio di due domeniche fa sono giunte circa 4 mila persone. Chi interverrà allo chalet Serenella potrà inoltre godere di uno sconto nel caso in cui (dal 21 luglio in poi) volesse raggiungere i luoghi di lavoro degli artigiani per acquistare qualche opera. Tutto questo è possibile grazie all’ITB Italia che promuove tale iniziativa negli stabilimenti balneari associati.

All’incontro è atteso anche l’onorevole Ignazio Abrignani (Forza Italia) il quale spiegherà ai concessionari le ultime novità in merito alla direttiva Bolkestein.

Tra l’altro, il testimonial dell’iniziativa è Guido Marilungo, calciatore professionista nato a Montegranaro, artefice della promozione in Serie A del Cesena ed ex Sampdoria, Lecce e Atalanta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 568 volte, 1 oggi)