SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In concomitanza con i lavori effettuati per la sistemazione delle spiagge per la stagione balneare, è stato risistemato il “parco bau”, ovvero lo spazio destinato ai cani, che si trova alla foce dell’Albula.

L’area è recintata, dotata di abbeveratoio e coperta da un telo per proteggere gli animali dal sole. Lo spazio è direttamente collegato al tratto di spiaggia riservato agli animali che, a sua volta, possiede una zona ombreggiata e collegamento idrico. I costi per la sistemazione dello spazio ammontano a 1.500 euro.

“Era una riqualificazione necessaria – dichiara l’assessore all’ambiente Paolo Canducci – sia per dotare un’area centrale della città di un parco bau sempre più funzionale e fruibile dai nostri amici a quattro zampe, sia perché tra i criteri internazionali per l’attribuzione della Bandiera blu è previsto che l’accesso in spiaggia di cani e di altri animali domestici debba essere strettamente controllato. Aggiungo che stiamo valutando l’opportunità di individuare altre zone del nostro litorale in cui possano essere ospitati i cani”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 446 volte, 1 oggi)