SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Ottime notizie da Roma”, aveva annunciato l’amministrazione comunale nella serata di lunedì. Queste riguardano il fermo pesca biologico, che partirebbe il prossimo 11 agosto anziché il 27 luglio. La sospensione si allungherebbe quindi fino a fine settembre, consentendo almeno in parte il consumo in estate del pesce fresco catturato a San Benedetto.

Il ministro Maurizio Martina dovrebbe firmare il decreto a breve, accontentando almeno in parte i marinai, le associazioni di categoria e le istituzioni locali. “E’ una toppa – commenta l’assessore Urbinati – l’ideale sarebbe stato un piano di gestione delle aree marine che diversifichi le diverse acque”.

Nei giorni scorsi erano insorte la Confcommercio e l’Assoalbergatori. “Rischiamo il declino – aveva tuonato Gaetano Sorge – in questo modo non si riesce a far gustare tutte le varietà di pesce catturate dalle nostre imbarcazioni”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 713 volte, 1 oggi)